Associazione Italia-Laos: Nutrizione ed Expo 2015

Ieri a Palazzo Reale a Milano si è tenuto il meeting “Riflessioni sul futuro”.
I temi affrontati, in previsione dell’Expo 2015, da un parterre di giovani ragazzi, di addetti ai lavori e di vip, hanno riguardato cibo, sostenibilità e scienza applicata al cibo per un futuro migliore.
La nostra associazione è stata coinvolta poiché il Laos risulta tra i paesi, dopo quelli dell’Africa, che presentano i maggiori problemi a livello nutrizionale.
Le qualità di riso prodotte sono povere e non contengono amido.

In particolare nelle zone fuori dai circuiti turistici, le carenze alimentari sono maggiormente evidenti.
La “fame nascosta” è il vero problema: la sottonutrizione, scarsa di proteine, vitamine, minerali, fondamentali per una crescita adeguata e molto importanti per le donne in gravidanza e per i bambini nei primi anni di età, che accompagnata da malattie, infezioni, parassiti che si propagano in ambienti con scarse condizioni igienico sanitarie, è purtroppo ben presente.
Non solo mortalità infantile ma anche disabilità cognitiva, sono le conseguenze di una scarsa o inadeguata alimentazione.
Anche per questo chiediamo maggior supporto affinchè sia possibile, anche attraverso il vostro aiuto, migliorare questa situazione!

Siamo già attivi sul territorio e contiamo di intensificare gli interventi non solo per quanto riguarda la scolarizzazione.
Il nostro obiettivo attuale infatti è quello di “educare” ad una migliore alimentazione attraverso la creazione di “orti locali”, che permettano la coltivazione di cibo adeguato e nutriente.
Siamo disponibili ad approfondire meglio l’argomento.

Sosteneteci!!!